Il 18 giugno del 1965 gli Stati Uniti impiegarono i bombardieri B-52 per attaccare i guerriglieri del Fronte di Liberazione Nazionale nel Vietnam del Sud

Fu il battesimo del fuoco per questo bombardiere strategico a lungo raggio, il primo dotato di  motori turbogetto e tutt’oggi privo di un successore. Nel corso di questa operazione, denominata Arc Light, i B-52 partirono dalla base Andersen, nell’isola di Guam, e utilizzarono bombe da 750 e 1,000 lb per attaccare una roccaforte vietnamita. La missione fu un insuccesso, in quanto la ricognizione a terra non rilevò danni materiali significativi e vi furono poche vittime tra i Viet Cong. Le missioni Arc Light continuarono fino alla fine delle ostilità, il 15 agosto del 1973, e furono determinanti nelle battaglie di Khe Sanh, An Loc e Kontum.